Ricetta Patate fritte, alcuni consigli per la cottura

Scegliete sempre prodotti di buona qualità

Patate fritte, alcuni consigli per la cottura

Difficoltà

Facile

Economicità

Ingredienti

- patate

- olio

- sale

La preparazione

Amate praticamente da tutti (eccetto i dietologi!) le patatine fritte sono un contorno golosissimo che fanno contenti grandi e piccini! Indiscusse protagoniste nei pub e negli spuntini notturni, sono facilissime da preparare ma bisogna fare attenzione a qualche dettaglio. Prima cosa, la dimensione: se non le acquistate già surgelate, dovete tagliarle da voi. Un consiglio può essere quello di tagliarle a striscioline di diametro di mezzo centimetro. La padella per la frittura deve essere antiaderente e tenuta bene, con il fondo non graffiato. Abbondate con l'olio (le patate devono galleggiare e non toccare il fondo della padella!) e scegliete un prodotto di buona qualità!

Controllate sempre le patate a volte è questione di attimi e i risultati possono cambiare drasticamente... Le patate fritte devono essere dorate e per fare ciò l'olio non si deve surriscaldare. Appena pronte mettete un pezzo di carta assorbente sopra il piatto in modo che le patate avranno "scaricato" un po' di olio e siano dunque più leggere. Salate e...fate buon spuntino!

Scopri come friggere senza o con poco olio!

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Blog di ricette di cucina ed itinerari gastronomici - missione cucina non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Ti è piaciuta questa pagina?
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Aggiungi un Commento

Locali attrezzati