Mangiate la pizza e risparmierete l'acqua del pianeta!

Mangiate la pizza e risparmierete l'acqua del pianeta!
Secondo uno studio del WWF, pubblicato in occasione della Giornata mondiale dell’acqua, che si è svolta sabato 22 marzo, una pizza fa risparmiare 3mila litri d’acqua rispetto a una bistecca. Si legge infatti che per produrre le materie prime per confezionare una pizza sono necessari 1.260 litri di acqua contro i 4.000 indispensabili per poter mettere nel piatto una bistecca di carne di manzo. Nel rapporto del WWF condotto dalle ricercatrici Marta Antonelli e Francesca Greco si evince che l'acqua impiegata per la realizzazione dei prodotti alimentari di origine animale è notevolmente superiore a quella necessaria ai prodotti agroalimentari. Da questo rapporto si deduce che la dieta mediterranea è sempre al primo posto. Lo studio è stato realizzato per promuovere un indirizzo sui consumi alimentari durante Expo 2015 dove saranno presenti anche i rappresentanti dell’Associazione Pizzaiuoli Napoletani che lanciano lo slogan “Mangiate la pizza e non la carne”. Il presidente dell’associazione Sergio Miccù ne approfitta per fare un appello al risparmio idrico: “Ogni anno in occasione di Napoli Pizza Village vengono sfornate oltre 100mila pizze durante i sei giorni dell’evento che si tiene a settembre sul lungomare partenopeo: circa 16.600 pizze al giorno. Se le stesse persone mangiassero una bistecca al posto della pizza si consumerebbero, quindi, oltre 45milioni e mezzo di acqua in più, l’equivalente necessario per riempire 18 piscine olimpioniche!”.
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Blog di ricette di cucina ed itinerari gastronomici - missione cucina non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Ti è piaciuta questa pagina?
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Aggiungi un Commento

Locali attrezzati