Tradizioni Culinarie - Missione Cucina
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Tradizioni Culinarie

Utensili per conservare il cibo sottovuoto
Una cara vecchia abitudini tipica dei nonni chepuò tornare di moda è la conservazione del cibo sottovuoto per evitare gli sprechi alimentari. Sono sempre più diffuse in rete informazioni su come conservare il cibo sottovuoto, operazione molto semplice che permette non solo di risparmiare denaro
Le giornate dello zafferano di Città della Pieve
Ottobre è tempo di fioritura dello zafferano e a Città della Pieve si rinnova, per il settimo anno consecutivo, l’appuntamento con le Giornate di valorizzazione dello zafferano. Tre giorni di riflettori puntati su questa preziosa spezia, venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 ottobre
I tagli dell’agnello
Benché Pasqua sia passata parliamo dei "poveri" agnelli, che sotto il periodo pasquale vanno appunto per la maggiore in quanto pietanza tradizionale di questa festa religiosa.  Vediamo quali sono i loro tagli per utilizzarli nelle ricette. Le parti principali, cioè i tagli di prima qualità, sono il cosciotto e il carré, da cui, una volta disossato,…
Colombe e uova di Pasqua, meglio artigianali
Per un'altra Pasqua in tempo di crisi anche la tradizione si misura con il portafoglio, ma i consumatori si fanno sempre più attenti alla qualità. Così i prodotti artigianali, conquistano il cliente attento grazie al gusto e alla ricerca di qualità. Magari si compra un po' meno, ma si compra meglio. I pasticceri e cioccolatieri…
La Carta d’identità per la Cinta senese
Da oggi la Cinta senese ha la sua “carta d’identità”. Il brevetto per l’identificazione genetica della razza suina è stato messo a punto da Sèrge Genomics, azienda spin off dell’Università degli Studi di Siena, con il supporto del Consorzio di Tutela della Cinta senese e della Provincia di Siena. La presentazione del brevetto si è…
Frollatura della carne
Per frollatura della carne si intende il processo di stagionatura che rende le carni più tenere e, in particolare, più saporite. Dopo che gli animali vengono abbattuti, le carni, prima di essere offerte al consumatore, vengono lasciate maturare, cioè frollare, e intenerire per qualche giorno. Dall'inglese esistono due metodi per frollare la carne: dry aging…