Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Missione cucina - il portale della cucina

Lazio: Ricette tipiche della regione

Le Penne all’arrabbiata, un piatto “rock” veloce e gustoso
Eccellenza della cucina romana ma esportata ormai ovunque, le "Penne all'arrabbiata" si caratterizzano per il loro sapore tipico e inconfondibile (ah, il peperoncino!) e per la loro facilità di preparazione. Un piatto veloce da realizzare e che richiede pochi ingredienti. Ideale dunque per pranzi e cene rapide e per gli spuntini...di mezzanotte con gli amici!…
Abbacchio cucinato alla romana
In un tegame scaldate l'olio e fatevi rosolare i pezzi di abbacchio. Salate, pepate e continuate la cottura finché i pezzi di carne non siano dorati da tutte le parti. Aggiungete alla carne, il rosmarino, l'aglio schiacciato e la farina. Mescolate bene e allungate con aceto e un po' di acqua. Coprite e proseguite la…
Penne alle olive
Lavate i pomodori e immergeteli per qualche minuto in una pentola con acqua bollente; poi scolateli, pelateli, privateli dei semi e tagliateli a pezzetti. Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle. Sbucciate la cipolla, affettatela soffilmente e mettetela a soffriggere in un tegamino con l'olio con il piano cottura regolato a fiamma media; quando…
Carciofi alla matticella
Pulite i carciofi romaneschi, tagliate la cima e farciteli con un battuto di aglio, menta e sale grosso. Una volta riempiti vanno posti sopra una "matticella", cioè una fascina di sarmenti (i tralci) di vite indispensabile, con cui si prepara la brace per arrostire poi i carciofi.      
Carciofi alla giudia
I classici carciofi alla giudia si preparano con i carciofi romaneschi, i migliori in quanto a tenerezza. Mentre "alla giudia" deriva dall’usanza ebraica di digiunare completamente per il Kippur, periodo dell’espiazione, al termine del quale si mangiavano i carciofi fritti. Cominciate con l'eliminazione delle foglie esterne poi la parte dura del gambo. Mettete i carciofi a…
Gettate la bilancia è in arrivo la sagra della bruschetta a Casaprota
Tutto pronto per l'edizione n°52 della sagra della bruschetta di Casaprota. Nella località in provincia di Rieti si festeggia mezzo secolo di tradizioni gastronomiche locali valorizzate anche dall'iniziativa parallela della Mostra Mercato del Prodotto Tipico. Sabato 25 e domenica 26 gennaio il centro del paese continuerà ad animarsi con lo spirito di allegria e buonumore che…
Il melone di Cantalupo
Un frutto tipico del perido estivo, il melone ha origini lontane, venuto dalle regioni africane è stato importato dai romani e ispirazione di romanzieri com Alexander Dumas, autore del celebre Conte di Montecristo che scrisse: «per rendere il melone digeribile, bisogna mangiarlo con pepe e sale, e berci sopra un mezzo bicchiere di Madera, o meglio…
In gita al Lago di Bolsena sulle tracce del coregone
Per la sua posizione geografica di mezzo è luogo ambito per le gite della domenica delle famiglie toscane e umbre, Bolsena è un borgo medievale che dista appena 30 chilometri dal capoluogo Viterbo. E' famosa per il suo lago anche se il paesaggio è dominato da colline e vigne che compongono un suggestivo colpo d'occhio…
Baccalà con cipolle e olive
Sbucciare le cipolle, lavarle, asciugarle e tagliarle a fettine sottili sopra un tagliere da cucina. Far scottare i pomodori in acqua bollente, scolarli privarli della pelle, dei semi, dell'acqua di vegetazione e tritarli grossolanamente. Privare il baccalà della pelle e delle lische, tagliarlo a pezzetti, lavarli e asciugarli con un canovaccio pulito. In un tegame…