Ricetta Un piatto invernale della montagna: canederli allo speck

Un piatto invernale della montagna: canederli allo speck

Tipologia di Cottura

ai fornelli

Difficoltà

Media

Economicità

Ingredienti

  • 250 gr di pane toscano raffermo
  • 100 gr di speck tagliato a dadini
  • 2 uova
  • 1 cipolla
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • 50 gr di grana grattugiato
  • 2-3 cucchiai di farina

La preparazione

I canederli (Knödel), una sorta di gnocchi di pane, sono da servire come primo piatto, tipico della cucina trentina e altotesina, oppure come accompagnamento a un secondo di carne.

Come si preparano Sminuzzate il pane raffermo, meglio se di tipo toscano cioè senza sale, e mettetelo ad ammollo in acqua per almeno 15 minuti. Fate soffriggere la cipolla in poco olio. Strizzate il pane molto bene e mettetelo in una ciotola unendo lo speck, le uova, il grana grattugiato, il ,prezzemolo la farina e il soffritto di cipolla. Salate e pepate. Impastate con le mani fino a ottenere un impasto morbido.

Lasciate riposare per una mezz'ora. Formate poi delle palline rotonde e lessatele in abbondante acqua salata per 15 minuti. Come primo si può servire con del brodo di carne.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Blog di ricette di cucina ed itinerari gastronomici - missione cucina non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.

Ti è piaciuta questa pagina?
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Aggiungi un Commento

Locali attrezzati